Home | Notizie | Iniziative | Newsletter | Valli del Mincio ( The Mincio Valleys ) | Cerca nel sito | Contatti
Menu

Pagina facebook
Amici del Mincio

Amici del Mincio - Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere aggiornato su iniziative e notizie dalle Valli del Mincio.

Iscriviti adesso!


Online
Abbiamo 0 utenti iscritti in linea.

Non siete registrati?
Potete farlo con un click qui.

Login
 



 


Registrazione

Recupero pwd smarrita.


IL CASO

Ma sono in calo le violenze sugli animali

 


rs_cronaca Anatre cacciate con amo e lenze e lasciate morire dopo una lunga agonia. Cigni strangolati dal filo di qualche canna da pesca lasciato imprudentemente in acqua. I casi di violenza contro gli animali del Parco (spesso frutto involontario di una sbadataggine) non sono fortunatamente numerosi. Nel tabellino dell’ufficio vigilanza del Parco si contano quattro casi, anche se occorre considerare che molti animali feriti vengono raccolti anche da altri volontari (l’Anpana, ad esempio).

«Sì, ma quando ci capita è davvero triste - spiega Tomirotti, coordinatore delle guardie volontarie del Parco del Mincio - come il caso di quelle anatre uccise con ami da pesca. Ovvio che non sono stati pescatori a fare una cosa del genere: lì c’è stato qualcun che ha provato ad attirarle come si fa coi pesci. Poi gli animali sono fuggiti, ma gli ami ingoiati hanno provocato emorragie interne che li ha uccisi».

[ Fonte: Quotidiano "Gazzetta di Mantova" del 06/11/2004 ]

Vedi altre notizie di: Rassegna stampa - cronaca


Ultimo agg. 24/05/2005 ( 11743 letture | Invia )


Gli Amici del Mincio sono la sezione ambiente della Pro Loco Rivalta (Mantova) - Crediti e disclaimer - RSS notizie
Se non diversamente specificato testi, fotografie e altri contenuti sono Copyright © 2005-2015 Pro Loco Rivalta

Privacy Policy

hosting and web design by marcomunari.it