Home | Notizie | Iniziative | Newsletter | Valli del Mincio ( The Mincio Valleys ) | Cerca nel sito | Contatti
Menu

Pagina facebook
Amici del Mincio

Amici del Mincio - Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere aggiornato su iniziative e notizie dalle Valli del Mincio.

Iscriviti adesso!


Online
Abbiamo 0 utenti iscritti in linea.

Non siete registrati?
Potete farlo con un click qui.

Login
 



 


Registrazione

Recupero pwd smarrita.


Lavori al via quest’estate. Dalla Regione un contributo di 400mila euro

In bici alle Grazie? Nel 2013
La pista costerà un milione

Siglato il protocollo d’intesa tra Provincia, Parco del Mincio, Mantova e Curtatonex


di Vincenzo Corrado


rs_cronaca In bici alla fiera dell’Assunta del 2013. È stato sottoscritto ieri il protocollo d'intesa per la realizzazione della ciclabile Mantova-Grazie. Il cantiere verrà aperto quest'estate. L'importo complessivo del progetto definitivo elaborato dai tecnici di Palazzo di Bagno è di 1.100.164 euro. La Provincia, in qualità di ente attuatore dell'opera redigerà il progetto esecutivo e procederà all'acquisizione delle aree necessarie alla realizzazione dell'intervento. Il contributo dell'ente sarà di 388.965,57 euro. Il Comune di Mantova comparteciperà con un contributo di 75mila euro e quello di Curtatone con 230mila. Il resto sarà coperto dalla Regione.

Dopo otto anni di discussioni tra amministratori sul progetto della ciclabile, dunque, gli appassionati delle due ruote potranno raggiungere la fiera delle Grazie senza dover usare l’automobile. Il mancato accordo di questi anni era dovuto principalmente alla scelta del percorso: pedalate in riva al Mincio o lungo la Cremonese? Alla fine l’ha spuntata la seconda ipotesi. In questo senso, decisiva è stata l’intesa tra il presidente della Provincia, Alessandro Pastacci e il primo cittadino di Curtatone Antonio Badolato. Sì perché – va ricordato – già la Curtatone dei sindaci Rubini e Gatti voleva il tracciato “alto”, mentre la Provincia dell'ex vicepresidente Camocardi spingeva per il percorso in riva al fiume. La diversità di vedute degli anni scorsi, come si diceva, è stata ora superata grazie all’accordo Pastacci-Badolato.

La pista ciclabile correrà così lungo la Cremonese, per due chilometri a ridosso dell'ex statale 10. Per non spegnere del tutto l'obiettivo della valorizzazione del paesaggio, sostenuto dalla precedente amministrazione provinciale, la Mantova-Grazie avrà comunque tre passerelle che dall’ex statale scendono verso il lago. Una è a pochi metri dal rondò della tangenziale: sterrato di qualche decina di metri fino a una piazzola di sosta e a un sentiero dai quali si possono ammirare il lago, la chiesa degli Angeli e la valle del Mincio. La seconda passerella sarà non lontano dal Gigante: si entra nella valle del Mincio fino al cippo dell'Aldriga e all'albero dove i martiri vennero fucilati dai nazisti. L’ultima diramazione panoramica alla ciclabile è a poche pedalate dall'abitato di Grazie: si scende verso il Mincio per poter ammirare uno scorcio del santuario.

«L’intesa di oggi è un passo importante per la valorizzazione del territorio, anche in funzione del sistema ciclopedonale che collega la nostra provincia al Garda – ha spiegato ieri Pastacci –. La soddisfazione è doppia, visto che i quattro enti interessati hanno svolto un ottimo lavoro di condivisione, che ha portato finalmente all’intesa definitiva sull’opera».

[ Fonte: Quotidiano "Gazzetta di Mantova" del 22/02/2012 ]

Vedi altre notizie di: Rassegna stampa - cronaca


Ultimo agg. 24/02/2012 ( 12876 letture | Invia )


Gli Amici del Mincio sono la sezione ambiente della Pro Loco Rivalta (Mantova) - Crediti e disclaimer - RSS notizie
Se non diversamente specificato testi, fotografie e altri contenuti sono Copyright © 2005-2015 Pro Loco Rivalta

Privacy Policy

hosting and web design by marcomunari.it