Home | Notizie | Iniziative | Newsletter | Valli del Mincio ( The Mincio Valleys ) | Cerca nel sito | Contatti
Menu

Pagina facebook
Amici del Mincio

Amici del Mincio - Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere aggiornato su iniziative e notizie dalle Valli del Mincio.

Iscriviti adesso!


Online
Abbiamo 0 utenti iscritti in linea.

Non siete registrati?
Potete farlo con un click qui.

Login
 



 


Registrazione

Recupero pwd smarrita.


Accordo tra gli enti per il contenimento dei fiori di loto e della castagna d'acqua

La Comunità del Parco approva il rendiconto di gestione 2016 e altri punti all'ordine del giorno


 


rs_cronaca Si è svolta nella sede dell'ente la seduta della Comunità del Parco. Tra i punti all'ordine del giorno l'approvazione del rendiconto delle gestione per l'esercizio 2016, con entrate accertate per complessivi euro 2.741.109 euro e spese impegnate di competenza che per euro 2.706.892. L'avanzo di competenza è di 34.216 euro e la situazione di cassa registra invece la somma di 214.791 euro.

E' stata rinviata alla prossima seduta, in attesa delle necessarie candidature, la nomina del successore del consigliere Alessandro Benatti, vice presidente e già presidente dell'ente Parco, che ha rassegnato le sue dimissioni. La Comunità ha invece rinnovato l'incarico di revisore dei conti al dott. Alessandro Zeni.

Ulteriore punto all'ordine del giorno è stata una variazione di bilancio, legata al protocollo d'intesa siglato dal Parco con le amministrazioni comunali rivierasche dei laghi di Mezzo e Superiore, finalizzata al contenimento dei fiori di loto e castagna d'acqua.

Questo infatti era un compito assolto ogni anno dalla Provincia, in sinergia per quanto riguarda i finanziamenti, con Parco e Regione, ma il processo di riforma delle Province ha lasciato uno squarcio nella programmazione dell'attività. Durante l'estate scorsa il Parco e il Comune di Mantova avevano colmato questo vuoto, nell'emergenza e quest'anno invece i lavori di contenimento saranno eseguiti con contributi ripartiti tra il Consorzio di bonifica Territori del Mincio (per € 2.500) , Provincia di Mantova (€ 5.000), Comuni di Mantova (€ 25.000), Porto Mantovano e Curtatone (€ 1.500 cad.) e Parco del Mincio (€ 5.000).

Il Parco è stazione appaltante dei lavori: è in corso la predisposizione della gara per l'individuazione del soggetto che effettuerà gli interventi sugli specchi d'acqua del lago di Mezzo e del lago Superiore, utilizzando i mezzi della Provincia.

Dettaglio rendiconto 2016


Redatto per la prima volta con i nuovi schemi contabili del “Bilancio armonizzato”, che prevedono che le somme siano solo quelle rilevate secondo il “principio della esigibilità, il rendiconto della gestione 2016 dell’ente Parco del Mincio per l’anno 2016 riporta entrate accertate che ammontano a complessivi 2.741.109 euro e un totale delle spese impegnate di competenza che ammonta a euro 2.706.892, con un avanzo di competenza di 34.216 euro. La situazione di cassa registra invece la somma di 214.791 euro.

I contributi e trasferimenti in conto corrente (tot. € 654.400) sono riferiti a fondi ottenuti dalla Regione Lombardia per i servizi Vigilanza e Antincendio e per la gestione ordinaria dell’ente, ai quali si somma il contributo da parte degli enti della Comunità del Parco sempre destinato a finanziare l’attività ordinaria e rimasto invariato. Nuove voci in entrata e spesa poi sono legate alla redazione del “Piano di sviluppo locale Colline Moreniche” e all’attuazione, con contributo del Comune di Mantova, di eventi, escursioni e attività per l’anno di Capitale Italiana della cultura.

Tra le entrate extratributarie, in totale 220.875 euro, le voci più rilevanti sono riferite a una sanzione amministrativa per abuso edilizio e il rimborso assicurativo ottenuto per il rifacimento integrale del cancello ottocentesco in ferro battuto delle Bertone, abbattuto nel corso di due incidenti stradali.

Alla voce “contributi e trasferimenti di capitale”(€ 983.213) si evidenziano somme ottenute per la realizzazione o conclusione di alcuni progetti: il saldo dal progetto integrato d’area “Terre del Mincio” del quale il Parco è stato ente capofila del partenariato articolato su 14 comuni; il saldo o i contributi per gli investimenti realizzati a Volta Mantovana, Goito e Marmirolo con “Nuovi affacci sul Mincio”, a Castellaro Lagusello di Monzambano con “Le palafitte delle Colline Moreniche”, a Rivalta sul Mincio, Grazie di Curtatone, Soave di Porto Mantovano e a Mantova con “Valli del Mincio, un EDEN di natura” e, ancora, a Mantova, Soave, Rivalta, con i progetti cofinanziati da Fondazione Cariplo “Percorsi di Natura” e “Dalla terra al fiume”.

Il totale delle spese correnti ammonta a euro 849.507 mentre la somma riferita agli investimenti è di 1.407.202 euro.

Al 31 dicembre scorso il fondo di cassa ammontava a 139.963 euro e l’avanzo d’amministrazione è di 96.124 quasi interamente vincolati per interventi di ripristino ambientale.

Il risultato di amministrazione è di 110.715 euro dei quali 109mila sono vincolati a effettuare interventi di ripristino in aree adiacenti a cave nel territorio di Pozzolo.

Le opere realizzate (concluse o eseguite) nel corso del 2016 sono riassunte per titolo e stato d’avanzamento:

- ultimazione e rendicontazione del progetto con Fondazione D’Arco che ha permesso il ripristino del giardino romantico delle Bertone;

- conclusione interventi di dragaggio e riattivazione rogge nelle Velli del Mincio e sul lago Superiore e di Mezzo di Mantova (azione 1 “Corridoio fluviale” del progetto “Dalla Terra al fiume”) e miglioramento degli habitat riproduttivi di pesci autoctoni e anfibi e loro rendicontazione

- realizzazione e conclusione Interventi di valorizzazione mediante piantumazione nelle aree Migliaretto e Trincerone (azione 2 “Corridoio terrestre” del progetto “Dalla Terra al fiume”) e avvio della rendicontazione;

- “Le palafitte delle colline moreniche: percorso emozionale di valorizzazione dei siti Unesco”: è in corso l’ESECUZIONE dei lavori ;

- recupero ambientale di ex cave: in fase di predisposizione il progetto esecutivo;

- acquisto dei mezzi per lo sfalcio e la raccolta della canna: acquistato TRUXOR DM 5000 e espletate le procedure di gara per l’acquisto della rotopressa, il natante e il mezzo cingolato, la ditta sta procedendo alla realizzazione dei mezzi.

- Con i fondi ottenuti con i bandi della Regione Lombardia per le manutenzioni, sono stati conclusi (e sono in corso le rendicontazioni) i seguenti interventi: manutenzioni percorsi naturalistici e fascia frangivento e manutenzione degli edifici, dell’area parcheggio, dell’illuminazione del centro parco Bertone, manutenzioni del percorso ciclopedonale Angeli-Belfiore, realizzazione passerella e installazione telecamere a Rivalta, e sono in corso manutenzioni al verde nell’area Giudes.

- E’ in corso la progettazione esecutiva del progetto “MANTOVA CICLABILE” raggiungere la città mediante eurovelo 7, bicitalia 1 e ciclovia delle risaie;

- E’ stato avviato il progetto transnazionale (Croazia, Bosnia, Italia, Grecia e Spagna) di collaborazione e scambio di buone pratiche finalizzate al mantenimento della biodiversità ECOSUSTAIN e sono in corso le richieste di preventivi per la fornitura delle sonde multiparametriche e delle boe galleggianti, finalizzate alla lettura in continuo dei parametri di qualità dell’acqua delle Valli del Mincio.

- E’ stato elaborato e candidato (e nel 2017 finanziato) il progetto “Tessere per la natura” Fondazione Cariplo

- Bandi Ambiente 2016 Connessione ecologica, che prevede la realizzazione di 28 interventi nel territorio di 21 Comuni tra Mincio e Po.

- Il Parco del Mincio in qualità di capofila ha presentato Piano di Sviluppo Locale «GARDAGREEN: colori, sapori e saperi che si fondono» per la domanda di contributo nell’ambito della Misura 19. Il PSL è stato finanziato con Decreto n. 10967 del 03/11/2016. Ed è stata costituita la società consortile G.A.L. GARDA E COLLI MANTOVANI che avrà il compito di dare attuazione ai contenuti previsti dal PIANO.

- E’ stato redatto e adottato il “Piano di indirizzo forestale“, ora in attesa di approvazione da parte di Regione Lombardia.

- Per la variante al piano territoriale di coordinamento del parco e modifica dei confini della riserva naturale «Valli del Mincio» sono stati acquisiti dai Comuni territorialmente interessati gli atti deliberativi con le relative proposte di pianificazione ed è stata deliberata in Comunità del Parco la proposta di modifica dei confini della Riserva Naturale «Valli del Mincio».

- È stato sottoscritto il 18 maggio 2016 l’Accordo di Programmazione Negoziata “Contratto di Fiume”, corredato da Atlante dei caratteri territoriali e Programma d’azione (59 azioni) e in data 24/10/2016 si è tenuto il primo tavolo del Comitato di Coordinamento, che ha visto l’ingresso di 3 nuovi soggetti sottoscrittori e l’aggiornamento del Programma d’Azione.

[ Fonte: Sito web http://www.parcodelmincio.it del 02/05/2017 ]

Vedi altre notizie di: Rassegna stampa - cronaca


Ultimo agg. 11/05/2017 ( 161 letture | Invia )


Gli Amici del Mincio sono la sezione ambiente della Pro Loco Rivalta (Mantova) - Crediti e disclaimer - RSS notizie
Se non diversamente specificato testi, fotografie e altri contenuti sono Copyright © 2005-2015 Pro Loco Rivalta

Privacy Policy

hosting and web design by marcomunari.it