Home | Notizie | Iniziative | Newsletter | Valli del Mincio ( The Mincio Valleys ) | Cerca nel sito | Contatti
Menu

Pagina facebook
Amici del Mincio

Amici del Mincio - Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere aggiornato su iniziative e notizie dalle Valli del Mincio.

Iscriviti adesso!


Online
Abbiamo 0 utenti iscritti in linea.

Non siete registrati?
Potete farlo con un click qui.

Login
 



 


Registrazione

Recupero pwd smarrita.


Rivalta sul Mincio

Uno spazio per l’artigianato a Corte Mincio

Nel loghino sarà ricavata la “Casa del pittore”, piantati dieci nuovi salici in riva al fiume


di r.l.


rs_cronaca Sboccia la primavera e Corte Mincio si fa bella, preparandosi a sorprendere turisti e residenti con un ampio ventaglio di proposte che mirano a valorizzare cultura, artigianato e natura. La prima novità riguarda l'arrivo di dieci nuovi alberi.

Nelle scorse settimane, infatti, l’amministrazione comunale di Rodigo ha completato la piantumazione di un filare di salici ad una decina di metri dalla riva del fiume. «E’ un modo per rendere ancora più suggestiva l'atmosfera di Corte Mincio – commenta il sindaco Gianni Chizzoni –. Negli ultimi anni l’area naturale è stata oggetto di un grande programma di riqualificazione che vorremmo ultimare nei prossimi mesi».

Tra i progetti in cantiere spicca il completamento delle opere di restauro dell’edificio adiacente al loghino, conosciuto in paese con il nome di “Casa del pittore”. Dopo aver ricostruito il tetto e le pareti esterne, il Comune ha deciso di riqualificare anche gli interni della struttura, creando al suo interno uno spazio destinato alla promozione dell’artigianato locale.

«Sarà un luogo dove gli hobbisti potranno esporre i loro prodotti – spiega il sindaco –. Nel nostro Comune ci sono parecchi artigiani che portano avanti le tradizioni del paese: c’è, ad esempio, una signora che dipinge i tessuti con sostanze naturali, avvalendosi di una tecnica molto antica, e poi abbiamo alcune ceramiste e degli hobbisti che lavorano le canne. Tutti loro potranno utilizzare la Casa del pittore per vendere o semplicemente per far conoscere i loro manufatti».

Per quanto riguarda il loghino, la cui ristrutturazione è già stata completata un paio di anni fa, Chizzoni non ha ancora abbandonato l’idea di trasformarlo in un ristorante e in un centro di promozione dell’enogastronomia, nonostante le due gare per l’assegnazione della struttura ad un privato siano andate deserte. «Ci riproveremo – assicura il sindaco –. Nel frattempo la struttura viene utilizzata da alcune società che organizzano matrimoni. Inoltre è uno spazio che abbiamo a disposizione per dare vita a manifestazioni culturali».

Il prossimo evento, in programma il 30 aprile, sarà organizzato da Slow Food ed è inserito nel calendario di manifestazioni del progetto Erg (Lombardia Orientale, capitale europea della gastronomia). «Sarà una grande festa, arricchita da uno spettacolo allestito sulle acque del fiume», anticipa il sindaco Chizzoni.

[ Fonte: Quotidiano "Gazzetta di Mantova" del 15/04/2017 ]

Vedi altre notizie di: Rassegna stampa - cronaca


Ultimo agg. 11/05/2017 ( 150 letture | Invia )


Gli Amici del Mincio sono la sezione ambiente della Pro Loco Rivalta (Mantova) - Crediti e disclaimer - RSS notizie
Se non diversamente specificato testi, fotografie e altri contenuti sono Copyright © 2005-2015 Pro Loco Rivalta

Privacy Policy

hosting and web design by marcomunari.it