Home | Notizie | Iniziative | Newsletter | Valli del Mincio ( The Mincio Valleys ) | Cerca nel sito | Contatti
Menu

Pagina facebook
Amici del Mincio

Amici del Mincio - Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere aggiornato su iniziative e notizie dalle Valli del Mincio.

Iscriviti adesso!


Online
Abbiamo 0 utenti iscritti in linea.

Non siete registrati?
Potete farlo con un click qui.

Login
 



 


Registrazione

Recupero pwd smarrita.


DA GOITO A SPARAFUCILE

In canoa all’ombra del Ducale, spettacolo, ma manca il Rio

di Rita Lafelli


rs_cronaca Uno scrigno di tesori architettonici circondato da uno scenario naturale unico al mondo. Questo il volto di Mantova visto attraverso gli occhi degli appassionati di kayak, che ieri sono arrivati da tutto il nord Italia per partecipare alla seconda tappa del Mincio in Canoa. Un'avventura lunga 23 chilometri che li ha visti discendere il Mincio da Goito fino a Mantova, dove sono sbarcati a Campo Canoa.

«Non potrò mai dimenticare l'emozione di pagaiare tra le distese dei fior di loto ed ammirare il profilo di Palazzo Ducale riflesso nell'acqua» ha esclamato, all'arrivo, Susan di Crema. Insieme a lei hanno disceso il fiume altre ottanta persone, tra i trenta ed i settant'anni. Alcuni sono neofiti, altri veri e propri veterani, come il padovano Fabrizio, che partecipa da oltre vent'anni: «Ogni discesa sa regalarmi nuove emozioni» sottolinea. Ciascun escursionista ha la proprio modo di vivere il fiume, ma tutti concordano su un punto: «Gli organizzatori sono straordinariamente bravi: hanno supportato tutti noi, in ogni fase della discesa, e all'arrivo ci hanno offerto un risotto alla mantovana eccezionale».

Un coro di lodi che riempie d'orgoglio il cuore dei volontari del Gruppo canoistico e della Pro Loco di Rivalta. «Siamo molto soddisfatti, perché la discesa è andata benissimo e, grazie all'aiuto delle guardie ecologiche del Parco del Mincio, siamo riusciti a superare senza disagi l'inconveniente del trasbordo a Ponte Mulina – spiega Loris Bassi, presidente della Pro Loco – Il nostro sogno, però, è di arricchire ulteriormente questa manifestazione, inserendo la navigazione del Rio. Un'emozione che abbiamo potuto provare una settimana fa, quando siamo stati i protagonisti della fiaccolata organizzata da Slow Food». Ma il desiderio dei volontari, per il momento, non potrà concretizzarsi, poiché il consorzio di bonifica Territori del Mincio di recente ha imposto lo stop alla navigazione sul Rio, per ragioni di sicurezza.

«Non siamo d'accordo con questa decisione – spiega Bassi – Se ci sono delle criticità vanno affrontate, anziché risolvere tutto con un veto. La città ha un patrimonio acqueo unico al mondo ed è giusto che faccia il possibile per riappropriarsene. Noi siamo pronti a collaborare con il Comune di Mantova e con gli Amici di Palazzo Te per cercare una soluzione al problema e restituire il Rio alla comunità».

[ Fonte: Quotidiano "Gazzetta di Mantova" del 05/09/2016 ]

Vedi altre notizie di: Rassegna stampa - cronaca


Ultimo agg. 11/10/2016 ( 2902 letture | Invia )


Gli Amici del Mincio sono la sezione ambiente della Pro Loco Rivalta (Mantova) - Crediti e disclaimer - RSS notizie
Se non diversamente specificato testi, fotografie e altri contenuti sono Copyright © 2005-2015 Pro Loco Rivalta

Privacy Policy

hosting and web design by marcomunari.it