Home | Notizie | Iniziative | Newsletter | Valli del Mincio ( The Mincio Valleys ) | Cerca nel sito | Contatti
Menu

Pagina facebook
Amici del Mincio

Amici del Mincio - Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere aggiornato su iniziative e notizie dalle Valli del Mincio.

Iscriviti adesso!


Online
Abbiamo 0 utenti iscritti in linea.

Non siete registrati?
Potete farlo con un click qui.

Login
 



 


Registrazione

Recupero pwd smarrita.


RIVALTA SUL MINCIO

Il Comune ferma i motori in tutta l’area del Mincio

Limitazione dei pass per le auto e ordinanza restrittiva per le barche. Il sindaco: «Stop al viavai di mezzi ed anche all’uso di luce e gas comunali»


di Rita Lafelli


rs_cronaca Stop al viavai di automobili, moto e furgoni sul prato di Corte Mincio, nonché alle soste prolungate delle imbarcazioni turistiche nel porticciolo di Rivalta e all’abuso da parte di privati ed associazioni della postazione di approvvigionamento di acqua, luce e gas allestita dal Comune sulla riva del fiume Mincio.

Su disposizione del sindaco Gianni Chizzoni, la polizia locale di Rodigo ha emesso un’ordinanza per razionalizzare l’attracco dei natanti e regolamentare in modo più chiaro gli accessi dei veicoli a motore nell’area naturale.
«Il divieto di entrare con l’automobile a Corte Mincio è in vigore dal 2000, ma l’ordinanza che lo imponeva s’è rivelata poco efficace, perciò abbiamo provveduto a sostituirla – spiega il sindaco –. Negli ultimi anni, troppe persone sono entrate in possesso dei pass con i quali è possibile sollevare la barriera che separa il parcheggio dal prato. Il risultato è un viavai di automezzi, al quale abbiamo deciso di porre rimedio con un regolamento più restrittivo e con la sostituzione delle chiavi d’apertura della sbarra».

L’ordinanza introduce limitazioni al transito anche per i veicoli autorizzati, i quali potranno accedere solo dalle 7 alle 8 del mattino e tra le 18 e le 19. La vera rivoluzione, però, ha come scenario la riva del Mincio e tocca da vicino le attività commerciali che operano nell’ambito delle escursioni fluviali.

«Di fronte al monumento del marinaio, abbiamo allestito un unico punto d’approdo per i battelli che trasportano turisti. Potranno utilizzarlo liberamente tutte le compagnie di navigazione, anche quelle che finora non annoverano tra le loro mete Rivalta – spiega Chizzoni –. Ogni imbarcazione potrà sostare al massimo per mezz’ora, occupando la zona d’attracco soltanto durante le operazioni di imbarco e sbarco dei passeggeri. Dopodiché dovrà spostarsi per lasciare spazio ad altri natanti».
Con questo provvedimento il sindaco di Rodigo punta ad incrementare il flusso dei turisti, i quali a Corte Mincio potranno visitare liberamente il Museo etnografico e noleggiare biciclette. Infine, l’ordinanza introduce una limitazione all’approvvigionamento di acqua, luce e gas dalla postazione allestita dal Comune in riva al fiume: «D’ora in poi – conclude Chizzoni -, per utilizzare le utenze comunali, associazioni e privati dovranno chiedere l’autorizzazione».

Per i trasgressori sono previste sanzioni che vanno dai 25 ai 500 euro.

[ Fonte: Quotidiano "Gazzetta di Mantova" del 27/07/2016 ]

Vedi altre notizie di: Rassegna stampa - cronaca


Ultimo agg. 27/07/2016 ( 3431 letture | Invia )


Gli Amici del Mincio sono la sezione ambiente della Pro Loco Rivalta (Mantova) - Crediti e disclaimer - RSS notizie
Se non diversamente specificato testi, fotografie e altri contenuti sono Copyright © 2005-2015 Pro Loco Rivalta

Privacy Policy

hosting and web design by marcomunari.it